Neurotrauma Onlus Associazione no-profit di Paolo Andreoli in Modena

Neurotrauma Onlus

Casella Postale 521 - Modena Centro
C.F. 94065480363

Paolo ha sempre avuto dentro di sé una forte propensione al sociale ed alla solidarietà, soprattutto verso gli ammalati, i carcerati, gli anziani, coloro che sono soli, i meno abbienti ed i bambini e fra questi ultimi, in particolare, coloro che si trovano in stato di abbandono, o più bisognosi di cure e di cibo perché ammalati, o privi di affetto, o poveri, tanto che la sua maggior attenzione l'ha sempre rivolta all'Unicef ed ai bambini del terzo mondo da adottare a distanza, nell'instancabile convinzione di dover condividere con gli altri anche e soprattutto i momenti di sofferenza e di tristezza.

Non pago di ciò nel 1996 ha fondato un'associazione no-profit, la Neurotrauma. Era il giorno 19 dicembre quando, alla presenza dei massimi esponenti del Policlinico di Modena e della Stampa, veniva presentata la nuova Associazione, dedita alla prevenzione ed all'assistenza dei neuro-traumatizzati, primi fra tutti le vittime di incidenti stradali: solo a Modena più di 1.500 persone si recano al Pronto Soccorso ogni anno, con traumi cranici e spinali, il 15% dei quali restano gravemente invalidi. Questi numeri rendono chiara l'importanza del fenomeno e di quanti e di quali danni derivino dalle stragi del sabato sera e più in generale dai sinistri stradali, divenuti anche socialmente assai costosi per le conseguenze che comportano (rilevanti spese per le Assicurazioni, obbligate a risarcire i danni, costi per gli Ospedali ed aumento dei premi assicurativi, con incidenza diretta sui consumatori).

Da qui l'idea di costituire un'associazione di volontariato che si occupi dei soggetti celebro lesi che, dimessi dall'Ospedale, necessitano ancora di cure e terapie, a volte anche di ricoveri in strutture private molto costose (si pensi a quelli che non sono autosufficienti, o che richiedono lunghe riabilitazioni), costi ed assistenze non sempre sostenibili dalle famiglie.

Quasi a voler tenere a battesimo l'Associazione, Paolo scrive proprio nel 1996 il testo "L'incidente stradale: prevenzione ed assistenza", concepito appositamente per la Neurotrauma.

Nel 2003 riscrive il testo "Che fare dopo un incidente stradale", per l'Associazione italiana familiari e vittime della strada e nel 2005 l'opuscolo, completamente rivisto, giunge alla 2° edizione.

paolo andreoli consulenza legale modena

Tag e categorie presenti in questa pagina web: neurotrauma, associazione no-profit, paolo andreoli, avvocato, volontariato, modena